Il mio profilo

Dopo gli studi ho scelto di entrare in Sistem Costruzioni, realtà produttiva leader nel settore dell’edilizia in legno e della logistica industriale in Italia e nel mondo, che annovera tra i propri main partner Ferrari Auto, Maserati e Lamborghini. Fondata nel 1978, Sistem Costruzioni è specializzata nella realizzazione di strutture in legno, scuole, opifici e fabbriche, ponti, palestre, chiese, stadi, abitazioni civili, palazzine multipiano, luoghi dello shopping e edifici di diverse tipologie. Al mio ingresso in azienda ho avviato il mio percorso di crescita professionale scegliendo, come metodo, di iniziare dalla conoscenza della realtà del cantiere, per comprendere al meglio le dinamiche che caratterizzano ogni fase di lavorazione ed ogni punto sensibile della realtà produttiva. Ho partecipato alla trasformazione di Sistem Costruzioni da carpenteria a industria leader che produce sistemi su misura, superando i concetti di modulo e di standard, con l’implementazione di numerosi progetti per la comunità.

Oggi sono amministratore delegato di un gruppo che detiene, oltre all’azienda storica, le quote di altre 15 società dove reinvestiamo utili e ne produciamo altri. La squadra di Sistem Costruzioni è stata artefice di progetti di ricostruzione per numerosi edifici nell’area colpita dai terremoti in Abruzzo, Emilia-Romagna e Marche; abbiamo avuto un ruolo importante nella realizzazione di infrastrutture e padiglioni in Expo 2015, come parte di Palazzo Italia, il Cardo e il Decumano, il padiglione del Marocco, per un totale di 27.000 mq di strutture realizzati in soli 3 mesi.

Negli ultimi anni, Sistem Costruzioni è passata da azienda a ‘sistema’, con uffici in Centro America.

 

Tra le principali società controllate da Sistem Costruzioni, vi è il Maranello Village (primo complesso residenziale dedicato al mondo del Cavallino Rampante) composto da bar, ristoranti, palestra e diverse zone polifunzionali per complessivi 25.000 mq, di cui ho assunto dal 2004 lo sviluppo finanziario e tecnico e del quale sono attualmente presidente.

 

Dal 2020 sono presidente e amministratore delegato di Tino Prosciutti SpA, azienda parmense con quattro stabilimenti produttivi, leader in Italia nella lavorazione e nella produzione di Prosciutto Crudo Stagionato e Prosciutto Crudo Stagionato Disossato a ‘Mattonella’, con una capacità produttiva settimanale di 35.000 prosciutti. A gennaio del 2023 Tino Prosciutti ha iniziato le opere di realizzazione di un nuovo stabilimento all’avanguardia totalmente tecnologico, con un’ulteriore capacità produttiva di un ulteriore milione di pezzi prodotti all’anno.

Il fil rouge che collega queste esperienze trasversali risiede nella competenza e nell’abilità che ritengo di aver acquisito in oltre 30 anni di lavoro: l’aver contribuito allo sviluppo e alla crescita costante di aziende di diversi settori non soltanto dal punto di vista commerciale ma anche nell’organizzazione strutturale. Per farlo ci vogliono persone che seguano il progetto con capacità e competenza, tecnologia, fantasia, creatività e finanza. Credo nel valore della formazione e della ricerca: le società che gestisco sostengono progetti legati al mondo universitario, in particolare dell’Università di Modena e Reggio Emilia, sull’innovazione per la ricostruzione di edifici storici post terremoto.

Lascio per ultimo, proprio perché è il punto al quale tengo di più, il rapporto umano: la prima palestra è stata, come per tanti di noi, il lavorare in sintonia con la famiglia; poi in un’azienda sartoriale dove la qualità è fatta da persone, caratterizzata da un turn over è molto basso, indice di continuità e di spirito di squadra.

Successivamente sono arrivate le cariche come socio, amministratore e consigliere nelle società del gruppo, tutte cariche che impongono un lavoro di confronto continuo con le persone sulle gestioni e sui progetti di sviluppo.

 

Per la spiccata propensione alla salvaguardia e conservazione dell’ambiente, nel 2018 sono stato insignito dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Mare del diploma di benemerenza ambientale, che riconosce il mio modo di vivere la natura ed il grande rispetto che ho nei confronti dell’habitat che ci circonda, elaborando numerosi progetti ecosostenibili, realizzando soluzioni abitative di emergenza nella Regione Marche a seguito del terremoto del Centro Italia.

 

UNICREDIT LEASING 2013-2020

Ad aprile 2013 sono stato nominato vice-presidente di Unicredit Leasing la Società del Gruppo UniCredit tra i leader in Italia nella locazione finanziaria, e dal maggio 2018 al maggio 2020 ne sono stato presidente.

 

FEDERLEGNO ARREDO EVENTI SPA

dal 2017 al 2020 sono stato presidente con delega di Federlegno Arredo Eventi Spa, una società che sviluppa servizi di promozione, crescita e razionalizzazione delle imprese operanti nel settore del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento e per la commercializzazione dei loro prodotti; in tale ambito, promuove ed organizza mostre e fiere in genere, sia nazionali che internazionali. È la capogruppo di altre tre controllate: MADE expo, FLA Media e FLA China.

La sua autorevolezza e costante crescita è largamente dovuta al buon risultato del Salone del Mobile la manifestazione che vede gli imprenditori mettersi in gioco per contribuire al successo dell’evento e che mostra sempre più il valore di una filiera in grado di muoversi unita per vincere le sfide dei mercati internazionali. Un successo globale ottenuto grazie anche al deciso e convinto supporto delle istituzioni – tra cui quello di ICE che ha riconosciuto nel Salone del Mobile Milano un player fondamentale per lo sviluppo del made in Italy nel mondo – e di Confindustria che, per la prima volta nella sua storia, ha organizzato il consiglio generale all’interno della nostra manifestazione, sottolineando la necessità di portare avanti un vero dialogo con la politica per supportare e rafforzare le imprese che, oltre a contribuire al successo della manifestazione, rappresentano uno dei fiori all’occhiello dell’economia nazionale.

 

MADE eventi Srl

MADE eventi è la società che organizza MADE expo, la principale manifestazione italiana ed una delle principali in Europa per il mondo dell’architettura e delle costruzioni, che si tiene ogni due anni a Milano, nel quartiere espositivo fieramilano-Rho. La proprietà di MADE eventi è per il 60% di Fiera Milano Spa e per il restante 40% di Federlegno Arredo Eventi Spa.

 

CONFINDUSTRIA

Dal 2015 sono membro della Giunta di Confindustria Modena e Capo della Sezione Varie della stessa associazione, mentre dal 2016 sono diventato membro del Gruppo tecnico Industria e Ambiente sempre di Confindustria. Dal 2017 al 2020 ho fatto parte del Consiglio Generale di Confindustria Nazionale, diventando inoltre un componente del Gruppo Tecnico per l’Internazionalizzazione della stessa Confederazione. Dal maggio 2020 sono Vice Presidente di Confindustria Nazionale con delega al Credito, alla Finanza e al Fisco. Le mie attività iniziali si sono concentrate nella predisposizione di misure di emergenza per rispondere alla pandemia, come ad esempio trovare una risposta finanziaria e fiscale a sostegno delle aziende in quel momento in forte crisi. Ricordo che grazie alle misure messe in campo in quel periodo le imprese hanno potuto usufruire di 300 miliardi di finanziamenti con 2.8 milioni di operazioni e 140 miliardi di moratorie. Ovviamente ora serve pensare a misure di incentivazione degli investimenti che si focalizzino nel breve ma anche proiettate a politiche industriali a lungo termine che possano fare diventare il nostro Paese ancora più produttivo e competitivo.

 

FEDERLEGNOARREDO 2013-2020

Dopo aver ricoperto la carica di Presidente di Assolegno dal 2013, nel febbraio 2017 sono stato eletto Presidente di FederlegnoArredo, la Federazione italiana delle industrie del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento. Ascolto, dialogo, territorio sono state le parole chiave della mia presidenza.
Durante la mia presidenza, abbiamo impostato un profondo processo di rinnovamento della Federazione, rafforzando le attività di relazioni istituzionali, con un’attenzione particolare a quelle del Centro Studi (è stato calendarizzato un rapporto annuale, con dossier regionali e sui singoli distretti) e le azioni promozionali verso i mercati esteri della filiera.

Abbiamo creato una Federazione collegiale, basata sul sistema delle deleghe, articolata in tre unità operative: sotto la presidenza di FederlegnoArredo opera Federlegno Arredo Eventi Spa che coordina e controlla tre unità operative, la prima dedicata al Salone del Mobile, la seconda dedicata a Made Expo, fiera di edilizia e architettura, e infine l’area Eventi che ha l’obiettivo di fornire servizi agli associati, organizzare missioni, fare formazione, fare comunicazione, gestire fondi per le Imprese, organizzare seminari e convegni.

Forte di questa esperienza, ho maturato negli anni la capacità di saper riconoscere il valore dei progetti e le competenze delle persone; ho imparato a creare gruppi di lavoro per sviluppare prodotti, servizi e aziende.

Il progetto che mi rende più orgoglioso è stata la ricostruzione dell’asilo di Finale Emilia (MO), distrutto a seguito del terremoto del 2012. Insieme ad altre 80 imprese abbiamo donato una nuova scuola di oltre 2.000 metri quadrati alla città. Questa è la prova della nostra capacità. Se ci mettiamo in gioco e facciamo sistema costruendo una vera e propria squadra fra imprese, siamo in grado di fare sentire tutto il valore della federazione.